collapse

* Ultimi Utenti Registrati

* Chi è Online

  • Dot Visitatori: 16
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 0

There aren't any users online.

* Board Stats

  • stats Utenti in totale: 974
  • stats Post in totale: 39314
  • stats Topic in totale: 2502
  • stats Categorie in totale: 12
  • stats Sezioni totali: 75
  • stats Maggior numero di utenti online: 671

* Post Recenti

Re:Sostituzione ammortizzatori anteriori XC90 da jos
[27 Giugno 2022, 14:25:50 pm]


Pratiche per pneumatici alternativi da AleRoxy
[27 Giugno 2022, 09:40:02 am]


Re:Sostituzione ammortizzatori anteriori XC90 da AleRoxy
[27 Giugno 2022, 08:57:14 am]


Re:Sostituzione ammortizzatori anteriori XC90 da jos
[26 Giugno 2022, 19:38:59 pm]


Re:Sostituzione ammortizzatori anteriori XC90 da jos
[28 Maggio 2022, 15:47:53 pm]

* Sezioni Top

* Calendario

Agosto 2022
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 [13]
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Sul sito www.clubvolvoitalia.com, le modalità di iscrizione e rinnovo a ClubVolvoItalia per il 2022.

Autore Topic: GUIDA - Pulizia Pompa Carburante S60  (Letto 9607 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kicku

  • Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 2
  • -Receive: 30
  • Località: CR
  • Post: 433
    • S80 2.5TDI
GUIDA - Pulizia Pompa Carburante S60
« il: 25 Agosto 2013, 23:00:02 pm »
Questi giorni ho fatto la pulizia della pompa e dei filtri del serbatoio carburante della S60 di un utente di questo forum, plaza.

Ho fatto un bel po di foto e per i smanettoni del club. Ho pensato di far vedere agli smanettoni del club come ho fatto...sperando che a qualcuno possa venire utile.
Ce un picollo problema: serve un attrezzo speciale per poter svitare la corona che funge da tapo per la pompa. La volvo lo fornisce ma non ho idea quanto puo costare. Io mi sono arrangiato con i piedi di un estrattore...questa operazione non l'ho nemeno fotografata perche non e una bella cosa da far vedere  :spiritoso:

Non e una cosa proprio semplice da fare per piu motivi. Il primo perche si va a contatto diretto con il gasolio. Quindi per chi e allergico oppure chi ha problemi con la pelle e meglio munirsi di guanti in silicone. Un paio di occhiali per la protezione del lavoro possono essere utili ma non strettamente indispensabili. E un lavoro da fare con calma non di corsa... Serve un bel rullo di carta da usare per asciugare il gasolio che si rovescia nella macchina nel estrare la pompa e varie.
Fare tutto quanto con il serbatoio in riserva e meglio.

E INDISPENSABILE DA FARE QUESTO LAVORO IN UNA ZONA BEN AERATA. MEGLIO SE FATTA FUORI, AL'ARIA APERTA.
NON ACCENDERE FUOCHI OPPURE SIGARETTE NELLA MACCHINA OPPURE NELLE VICINANZE INTANTO CHE SI FA IL LAVORO.

SE FATTE DEI DANNI ALLA VOSTRA MACCHINA PERCHE AVETE SEGUITO QUELLO CHE IO HO FATTO, SAPIATE CHE NON SONO IO IL RESPONSABILE.

PRIMA DI INIZIARE QUALSIASI COSA, STACCATE IL POLO NEGATIVO ( "-" NERO ) DELLA BATTERIA E ASPETTATE 5 MINUTI PRIMA DI TOCCARE QUALSIASI ALTRA COSA NELLA MACCHINA.

Il serbatoio e diviso in due compartimenti. Sono communicanti ma la centralina della macchina tramite la pompa del serbatoio puo trasferire il carburante da un compartimento al altro. Ogni compartimento ha il suo galleggiante che serve per far sapere alla centralina quanto carburante ce nel compartimento. La centralina fa la somma del livello del carburante presente nei due compartimenti e lo manda diciamo molto brevemente, alla lancetta del livello carburante sul cruscotto.

La centralina cmq bilancia il carburante da un compartimento al altro se per qualche motivo da una parte rimane poco.
Il serbatoio ha due fori di circa 15cm diametro, uno sotto il sedile posteriore dx e uno sotto il sedile posteriore sx. La pompa si trova sul lato dx (lato passeggero).
Nel serbatoio i due galleggianti muovono due trimmer che "fanno sapere" alla centralina quanto carburante ce ne. Questi trimmer dopo un po di tempo si usurano e la lettura del valore non e piu molto realistica. A volte non leggono piu propio e danno errori grossolani.
Per pulirli io mi sono servito di un penino a fibre di vetro. Non sono carri ma sono un po difficili da trovare. In cambio si puo usare la spugna verde che si usa per pulire i piatti in cuccina.
Oltre tutto questo non serve altro che una chiave a tubo del 14, 10, un cacciavite a taglio medio. Per pulire i filtri e abbastanza un getto forte d'aria come quello del compressore. Ma va bene anche uno spray usato per la pulizia dei computer.
In questo caso il serbatoio era molto pulito, pure i filtri. Per vedere quanto e sporco il serbatoio e abbastanza mettere la mano sul fondo e vedere se ce la melma sul fondo. In questo caso non c'era minimamente percio non aveva senso smontare tutto il serbatoio per pulirlo.

A volte mi dimentico di fare delle foto per certi movimenti e le faccio dopo quando mi ricordo. Percio tutte le foto non sono in ordine cronologico, non sempre, ma cmq serve per far vedere cosa si fa in quel momento.

Si comincia con il estrarre il sedile posteriore, la parte inferiore. Per tirarla via bisogna usare un po di forza e un movimento di scatto veloce, tirando il sedile in alto propio nella zona dove il tondino e innestato nella molla di plastica.
Ce ne sono due, uno a dx e uno a sx.
Questa e la molla dove si innesta il tondino del sedile:



Qui si vede tutto:



Sotto ce un tappeto insonorizzante. Bisogna rimuoverlo per poter accedere agli coperchi delle pompe. Non viene via completamente, si puo soltanto spostare, quindi non tirare via troppo forte perche si strappa.



Tolto il tappeto si vedono subito i coperchi.
Questo e quello a sx (lato guida). Sotto questo si trova soltanto un galleggiante con un filtro e niente altro.
Quindi svitare i 4 dadi con una chiave del 10.



Il serbatoio sta al esterno della macchina, quindi una volta tolto il coperchio troveremo tutto il sporco che si puo vedere anche in questa foto...
Si vede gia la corona che funge da fermo per tutto questo coso.



Ora, bisogna abbassare il schienale del sedile posteriore lato passeggero per poter accedere a questo fermo in plastica.
Per estrarlo bisogna spingerlo con due dita da destra e sinistra:



E fatto cosi:



Spostare il rivestimento per poter accedere alla spugna che copre il gancio del poggiabraccio:



In questa foto manca gia il poggiabraccio ma cmq per poterlo estrarre bisogna far uscire la spugna per poterlo sganciare.



Ecco la molla che bisogna schiacciare per poter sganciare il poggiabraccio:



Questa e la mollettina:



Si vede bene anche la cerniera che serve per togliere il rivestimento nel caso si vuole lavarlo. Che fortuna per chi ha questa versione...

Una volta sganciata la mollettina bisogna tirare verso avanti il poggiabraccio per circa 5cm e poi alzarlo di circa 5cm per poter sganciare anche il secondo gancio che si trova in basso. Qui non serve schiacciare nulla, viene via facilmente.
E questo il gancio inferiore:



Una volta fuori...si puo togliere il rivestimento e lavare in lavatrice a non piu di 30° su programma lana.



Ora bisogna staccare tutto il schienale del sedile lato dx (lato passeggero).
Prima bisogna staccare questo spinotto, e qui serve un cacciavite a taglio oppure si puo schiacciare anche con le dita la molla per poter sganciare il spinotto maschio. Questo spinotto si trova sotto il poggiabraccio appena tirato via.
Quindi premere ed intanto che si tiene premuto sulla molla, estrarre il spinotto.





Ora con una chiave da 14 allentare la vite che sta sotto il spinotto appena staccato.





Ora bisogna tirare via tutto il schienale verso l'esterno della macchina (cioe verso dx), per poter staccare il schienale dalla cerniera che ce in mezzo.

Questa e la cerniera di mezzo:



Viene via semplicemente senza fare forza.



Ora si puo accedere al coperchio della pompa spostanto il tappeto insonorizzante.

E identico al altro quindi sempre con la chiave del 10 si puo togliere.





Sganciare il spinotto di alimentazione della pompa sempre con un cacciavite oppure schiacciando la mollettina con un dito:





In questa foto si vede il tubo di ritorno che sta storto. Questa cosa puo diventare un problema quando l'oring interno si indurisce, puo perdere gasolio.
I tubi del carburante hanno l'anima in plastica dura a poi un rivestimento gommoso, percio non e facile piegarli a piacere. Esendo duri se si tenta di piegarli si rischia di creparli.



Il spinotto di mandata sta bene mentre quello di ritorno non sta bene.



Per staccare i tubi bisogna schiacciare i due quadrettini bianchi che si trovano su ogni tubo. Uno sta di sotto e una di sopra. Intanto che si tengono schiacciati questi quadrettini che sono in realta delle mollettine, estrarre il tubo. E da qui si comincia a sporcare di gasolio quindi tenersi la carta asciugamani a portata.
Io per allentare la corona che chiude la pompa sul serbatoio ho usato un estratorre a tre piedi, ma si puo fare benissimo anche con uno a due piedi. Si chiama l'arte del arrangiarsi...  :furbo:

Bisogna fare una certa forza per allentarla. Se e tanto sporca come in questo caso, un po di svitol / WD40 puo facilitare l'operazione.
Attenzione a non spezzare le alette della corona!



E ora si comincia con il divertimento...

Una volta tolta la corona estrarre la pompa e una storia... Bisogna fare molta attenzione a non rompere il trimerino del galleggiante. Bisogna estrarla per meta e poi sganciare le due mollette in acciaio che si trovano sui fianchi del barilotto che contiene la pompa.



Per sganciare la molletta, basta schiacciare con il dito il gancio in basso e poi tirarla per intero in alto.
Ecco le mollette in acciaio:





In questa foto si vede anche il galleggiante con cui bisogna stare molto attenti a non rovinarlo.



Ora per poter estrarre la pompa dal barilotto che funge da "ciucciatoio" per la pompa di alta pressione che si trova nel vano motore, serve sganciare le tre mollette nere in plastica. Quindi la pompa che ce nel serbatoio non manda il gasolio al motore, ma semplicemente pesca gasolio dal serbatoio e lo passa in questo barilotto. Quindi la pompa che ce nel vano motore aspira gasolio solo da questo barilotto.

Ecco una delle tre mollette, sono disposte a 120° l'una dall'altra.



Con il cacciavite a taglio si possono staccare facilmente.



Per proteggere il trimerino del galleggiante, e meglio staccare tutto il trimer e pulirlo se necessario. Per tirarlo via bisogna sganciare le due mollettine nere. Intanto che vengono schiacciate insieme, far slittare tutto il trimer in alto per farlo uscire dalle guide.





« Ultima modifica: 22 Novembre 2013, 00:34:15 am da M@rcoV50 »


Non esiste non posso, esiste non voglio.
L'immaginazione e l'unico limite.


Offline kicku

  • Moderator
  • Sr. Member
  • *****
  • Thank You
  • -Given: 2
  • -Receive: 30
  • Località: CR
  • Post: 433
    • S80 2.5TDI
Re:Pulizia pompa carburante S60
« Risposta #1 il: 25 Agosto 2013, 23:00:33 pm »
Ecco il trimer con il galleggiante attacato che serve per far sapere quanto carburante ce nel serbatoio. E un pezzo molto delicato, percio bisogna far attenzione e non romperlo.



Ora con pazienza e attenzione bisogna tirare via la pompa dal barilotto. E un po difficile perche i tubi sono duri e non si possono staccare senza romperli. Percio bisogna armarsi si santa pazienza e attenzione e tirarla via. I tubi sono un po elastici e con calma viene via tutto.
Sotto si trovano due filtri. Sul fondo del barilotto si puo vedere un po di melma, veramente poca...fossero tutte le macchine cosi...



I filtri vengono via facilmente. Quello nero rotondo e a incastro, usare il cacciavite a taglio per staccarlo inserendo il cacciavite nella finestra che si trova sul lato del filtro. L'altro filtro viene via semplicemente tirandolo via con due dita.
Ci sono anche due valvole che bisogna pulire. Una sta sul fondo del barilotto e non si puo staccare, l'altra e innestata vicino al motorino della pompa.
Io ho usato un aspirapolvere per aspirare tutto lo sporco che sta nella valvola sul fondo del barilotto. L'altra in gomma rossa si puo pulire anche spruzzando getto di aria forte sopra, anche senza staccarla dal corpo della pompa.
In questa foto si vede al centro la valvola di gomma rossa.





Il poco sporco che c'era...



Per lavorare meglio si possono staccare le mollettine dei tubi



Ecco la molletta che copre la valvola in gomma che e da pulire:



La finestra su cui fare leva per staccare il filtro principale:



Bisogna pulire tutto quanto e poi si puo rimontare il filtro.



Per rimettere tutto indietro si fa prima a rimontare tutta la pompa nel barilotto ma senza il trimer con il galleggiante.
Anche perche e molto delicato ed e facile romperlo.
Quindi inserire prima il galleggiante nel serbatoio lasciando fuori solo il trimer, poi inserire tutto il barilotto con gia tutto rimontato come era.
Poi una volta che il barilotto e gia per meta al interno del serbatoio, far scivolare il trimer sulle guide che sono sul barilotto finche si sente il clic delle due mollettine nere.





E poi si puo rimontare tutto.



Prima di rimettere la pompa far attenzione che l'oring verde sul serbatoio sia perfettamente pulito e che non ci sia polvere in mezzo. Io ho usato un aspirapolvere
per pulire bene tutto senza far cadere nel serbatoio la polvere.
Nel avvitare la corona ho spostato leggermente la pompa in senso antiorario di circa 10-15° per far stare il tubo di ritorno un po meglio sul innesto.
Normalmente dovrebbe stare con la freccia che ce stampa sul barilotto alle ore 12 ma in questo caso visto la brutta piega che faceva, ho dovuto fare cosi.
La posizione deve essere rispettata perche se si sposta di troppo il galleggiante non riesce piu a misurare il livello del carburante con precisione.
Quindi una volta avvitata la corona con l'attrezzo magico (l'estrattore), ho inserito il tubo di ritorno. Per innestarlo basta spingerlo dentro senza premere piu le mollette.





I cavi devono passare dai fori predisposti nella guarnizione di gomma. I fori liberi nella gomma bisogna chiuderli con i tubetti di gomma che sono gia li.



Ora si puo anche attaccare il spinotto della pompa. Spingerlo dentro finche si sente il clic della mollettina.





La parte con la gomma sull'coperchio va sopra la parte dove sono i cavi.



Una volta su stringere i dadi con la chiave del 10.



Ora si passa al altro galleggiante. Per accedere si deve fare la stessa operazione. Cioe svitare i 4 dadi, togliere il coperchio, allentare la corona e poi tirare via il corpo bianco che sostiene un'altro filtro e l'altro galleggiante. Il corpo bianco si puo staccare dal tubo che ha anche il filtro sganciando la mollettina che sta in mezzo.
Anche qui sganciare il trimer con tutto il galleggiante e meglio, per non romperlo accidentalmente.



In questo caso il trimer era usurato e per resuscitarlo ho dovuto staccare il spinotto con i fili rossi che sono appunto i fili del trimer.



Anche l'altro spinotto per poter pulire bene tutto.



In questa foto si vede nel cerchio la sede della molletta che bisogna premere per poter sganciare il corpo bianco dal resto dei tubi che rimane nel serbatoio.
Questi tubi in realta sono quelli che escono dal barilotto della pompa. Servono per travasare il carburante da un compartimento al altro.
Anche qui fare attenzione con il galleggiante che e molto delicato.



I tubi con il filtrino si puo estrarre per poter pulirlo



Ecco il filtro, per poter pulirlo basta sganciare le 4 mollettine che lo tengono sul suo suporto.



Oltre che pulire il coperchio che funge da filtro, quello bianco, pulire anche il corpo nero. Io ho usato l'aria compressa.



Il trimer di questo galleggiante era gia segnato e quindi serviva una pulizia.
Eccolo prima di essere pulito. Si vedono bene le due righe nere che sono venute per via della continua usura.



Per resucitare i contatti a pettine ho usato una pena di fibra di vetro che si usa in elettronica per la pulizia dei mode switch e contatti in genere.



E qui il trimer gia pulito.



Per lavare i residui di vetro e sporco ho usato un spray di alcool tecnico (alcool isopropilico) Bisogna far attenzione a pulire soltanto il pettine e non le parti nere in carbone. Se si levigano anche le parti nere con i puntini neri si rischia di rovinarlo.



Ora si puo rimontare il trimer al suo posto. Bisogna premerlo nelle guide finche si sente il clic delle mollettine.





Ora bisogna riattaccare i tubi al corpo. In questa foto si vede la mollettina che deve scattare una volta che scende nella sua sede.



Anche qui bisogna pulire bene l'oring verde prima di chiudere tutto. La sede del oring deve essere pulita prima di mettere l'oring nella sua sede.



Anche qui bisogna rispettare la freccia stampata sul corpo bianco al esterno, deve essere in posizione "ore 12".
Quindi tenendo il corpo bianco fermo, avvitare la corona.



Anche in questo caso bisogna far passare i cavi nei fori della guarnizione e coprire i bucchi con i tubicini gia presenti.



Ora si puo chiudere il coperchio metallico con i 4 dadi come l'altro.
Poi si puo rimettere il tappeto insonorizzante facendolo scivolare sotto il tappeto a vasca della macchina.









Ora si puo rimontare il schienale per prima inserendo il perno nella cerniera di mezzo, poi rimontare la vite con la chiave del 14 dell'altro lato. Poi inserire il spinotto che sta sopra la vite finche si sente il clic della mollettina.
Poi segue il poggiabraccio, prima si inserisce il gancio nella sede inferiore tenendo il poggiabraccio il piu vicino possibile alla sua posizione normale e poi schiacciarlo in modo da far agganciare la mollettina superiore. Verificare che la molletta sta per entrare nella sua sede prima di premere. Queste mollette si spezzano abbastanza facilmente, percio bisogna fare attenzione a non rovinarle.
Seque la spugna a forma di cuneo nella sua casa dietro la molletta del poggiabraccio...e poi basta riattaccare il polo negativo della batteria.
Prima di avviare il motore si sentira la pompa che ce nel serbatoio ronzare. Significa che sta riempendo il barilotto che e stato appena pulito.
Non avviare immediatamente il motore com si fa di solito, ma attendere almeno una trentina di secondi prima di farlo. Diversamente la pompa tira l'aria e il motore si fermera subito dopo. In alcuni casi non succede ma a volte succede.

Sicuramente ho omesso alcune cose, errori ci saranno qui e la...questa e cmq una cosa indicativa per chi vorebbe farselo da solo a casa sua.
Non esiste non posso, esiste non voglio.
L'immaginazione e l'unico limite.